6.1.06

Blog fan. Cool.

E sai cosa ti dico? Con un cattivo gusto che non di rado mi appartiene (amo con tutta me stessa infarcire di parolacce i miei intercalari) ti dico fanculo, maledetta moda dei blog.
Uno non poteva avere un passatempo sanamente catartico come un diario perchè in qualcosa che non ti viene spalmato direttamente in faccia non c'è assolutamente niente di interessante. A che pro tenere certe cose per sé, quando si possono sputtanare? E certo, perchè non ci ho pensato subito!
Così, vi vengo a scrivere delle mie paranoie acciocchè leggendo in diretta i miei disagi esistenziali infiocchettatti in un italiano forbito e alle volte volontariamente ardito nella sua puerile, pretenziosa e solo tentata sperimentalità desunta da traduzioni di slang anglosassoni a loro volta spinti alla novità a tutti i costi, qualcuno possa dire "che figa, però".
Bello, bello veramente. No, sul serio, complimenti.
E anzi, cazzo, due post in un giorno solo, diranno che sei produttiva! Continua così, che mi rendi fiera.

5 commenti:

Ann ha detto...

Ho letto praticamente tutto il blog. E tutto d'un fiato. Veramente bello.
Posso passare anche io di qui, tanto per fare?
Cheers

Maat ha detto...

E me lo chiedi? :D

Now ha detto...

Non hai tutti i torti effettivamente, ma perchè continuare a scriverci se la cosa pare non piacerti più di tanto?

Maat ha detto...

Per semplice, deliziosa contraddittorietà.
Scherzi a parte, non solo per questo, non è che non mi piaccia scrivere (si potrebbe mai dubitarne?) o scrivere sul mio blog, intendiamoci. Solo, non mi piace molto l'idea di un diario aperto, diciamo così, perchè la vedo come apologia del puro esibizionismo. Ecco perchè vorrei che il mio blog potesse contenere soprattutto speculazioni "utili", cioè condivisibili o comunque che magari possano risultare di un certo interesse per qualcuno.

Dopodichè io sono umana e scrivere mi è necessario a mantenere il mio equilibrio mentale (e un certo esercizio lessicale che non mi dispiace), sicché diciamo che lo faccio ogni volta che me ne viene il desiderio.
La critica, se leggi tra le righe, è a me stessa, prima di tutto. ;)

Buona giornata,
Maat

now ha detto...

Anche fosse stata uan critica ai blogger in generale, non me ne sarei fatto un problema, non preoccuparti :) solo mi incuriosiva sapere il motivo per cui nonostante le tue idee sui Blog, ne avessi anche tu uno, ma se mi dici che lo usi per dare informazioni utili, allora alzo le mani. Una giustificazione migliore non potevo averla ;)