12.2.06

Impellenze evolutive

Mi ritrovo a dover gestire un impellente desiderio di cam- biamento.

... l'evoluzione è tutta qua
come piloti in folle corsa
il traguardo come premio e maledizione
più spingi e più ne vuoi
tra crudeltà e sopravvivenza
alla ricerca di una nuova evoluzione...
(Linea 77 - Evoluzione)

Mi sento un baco da seta in attesa del passo verso il nuovo stadio.
Frattanto scado in bieca vanità.
Probabilmente non sto che ritrasformandomi all'inverso lasciando in giro frammenti di quoziente intellettivo presi in prestito altrove. Sì, dev'essere così.

Non mi sta bene la sensualità di questo Nirvana di narcisismo.

Si accettano consigli.

2 commenti:

Stefania ha detto...

Dannazione perchè mi sento anch'io così . Ricordati di passarmi i consigli che ti daranno . Ricordati , eh .

Nel frattempo perennemente devota al signor assistente Francesco .

S.

Maat ha detto...

Eheheh. Inguaribile.