17.1.07

Che voi siate maledetti :D

E io, che ci casco semprissimo, acconsento volentieri. Almeno aggiornerò una buona volta, visto che sto - bloggamente parlando - in stasi produttiva da un bel po' troppo.

E dunque:

«... dell'opera d'arte è necessario e nulla si può aggiungere e nulla sottrarre, sarebbe rotta se si sopraelevassero ancora due piani?
- la simmetria: è l'equilibrio negli edifici formali, a carattere... »

Interessante? Coinvolgente? No? Peggio per voi. :D

Sono, come richiesto dal buon ABS/Prostata, le righe 6, 7, 8 della pagina 123 del primo libro che ho sottomano, ovvero quello che sto per concludere, altrimenti noto come Saper vedere l'architettura, del gran Bruno Zevi. Un must per chi ama la prima delle Arti Liberali.

Ma, lo confesso, sono stata assai tentata di fornirvi le righe 6, 7, 8 della pagina 123 de Le valutazioni per lo sviluppo sostenibile della città e del territorio, di Fusco Girard e Nijkamp, ma non ho avuto cuore di sottoporvi a:

«... alternative non riconducibile a una sola dimensione, ma che obbliga ad un confronto multidimensionale, cioè allargato anche a parametri non monetizzanti e ad un processo pubblico di partecipazione.»

Insomma, lo capite benissimo perché volevo scansarvene :D
E poi tanto non lo leggerò mai tutto...

Ma, dunque, fatto questo inutile giochicchio, passo immediatamente la rogna a un po' di voi: Inafferrabilerey, *A*N*G*E*L*, Jack Frusciante, Indiano, Lalogica, Suncesija, The Legs e Il Jere'!

Riecco più chiaro il regolamento, visto che son stata pressochè incomprensibile.

REGOLAMENTO:
Piglia un libro, il primo che hai sottomano, vai a pagina 123, salta le prime 5 righe e scrivi le successive 3.

Zazzazzero,
Maat.

12 commenti:

diogene82 ha detto...

Ciao Maat!!!Sono arrivata a te per caso ed ho trovato il tuo blog veramente interessante. Ti lascio un sonetto che rappresenta il mio "disturbo cronico"...
Dura è la stella mia,maggior durezza
è quella del mio conte:egli mi fugge
i'seguo lui;altri per me si strugge,
i'non posso mirar altra bellezza.
Odio chi m'ama, ed amo chi mi sprezza:
verso chi m'è umile il mio cor rugge,
e son umil con chi mia speme adugge;
a così stanio cibo ho l'alma avezza.
Egli ognor dà cagione a novo sdegno,
essi mi cercan dar conforto e pace:
i'lasso questi, ed a quell'un m'attegno.
Così ne la tua scuola,Amor,si face
sempre il contrario di quel ch'egli è degno:
l'umil si sprezza, e l'empio si compiace.

Es mus sein? ;)

Maat ha detto...

E tu da dove salti fuori? :D

No, non sentirti aggredita da questa mia estemporanea domanda, ma è che la tua apparizione - con questo nome, questi versi e questa conclusione - in questo momento, ha un che di incredibile, talmente che si direbbe riuscire a convincere persino una nichilista spinta come me dell'esistenza di un destino...
Es mus sein! Es mus sein!!

Ma dimmi immediatamente chi sei, prima che io impazzisca di curiosità :D

[Se vuoi, puoi anche scrivermi un'email.]

TheLegs ha detto...

Argh! Ma mi hai aggiunto dopo, vero? No perché io ero passato e non mi ero visto nella lista, cosa che mi aveva fatto sperar bene :P

Vabbè ho capito, quando torno a casa mi dedico anche a questo giochino :)

Maat ha detto...

Ehm, sì, mi vedo costretta ad ammettere che ti avevo saltato :D

Ma adesso te lo becchi uguale!

Angel ha detto...

Sto giochetto fesso mi ha fatto perdere un sacco di tempo...visto che ne ho già molto :'(
Ma almeno ora sei costretta a passare da me x leggere quello che ho scritto...ehehehe!
Angel

Jack Frusciante ha detto...

Ciao sorellina, ho fatto come mi hai comandato ;-) come sta la tua strat ? canta di nuovo l'ira funesta del Pelide Achille ? o tace ancora muta e pendente dal salice come l'arpa d'or ? a presto

Anonimo ha detto...

E a me non lo passi? Meno male che c'è Lalogicadelcranio ♥

Anonimo ha detto...

By Egr. Dott. Ferenczi, s'intende.

Claudio ha detto...

"[...]chiamarti quando ti eri smarrito, a perdonarti i tuoi peccati, non importa quanti o quanto abominevoli, se solo ti fossi confessato e pentito. No. Non hai voluto. Ti sei fatto beffe dei ministri della[...]".

James Joyce, 'Ritratto dell'artista da giovane', Newton

TheLegs ha detto...

E vabbè, l'ho fatto... son stato bravo? :P

ABS ha detto...

In realtà mi pare che andasse rifilato soltanto a tre "cristiani" (devo essermi dimenticato di precisarlo), ma questa "estensione punitiva" del supplizio mi garba. :D

lalogicadelcerchio ha detto...

Ma io quanto amo Domenico, si può dire sì o no? Ok, amo Domenico :). Ovviamente tivibì anche a te Rossè :D