30.11.06

E ho detto tutto.

6 commenti:

TheLegs ha detto...

Ehm... forse dirtelo così potrebbe farti preoccupare... però... è il mio e non è il mio, ecco. :P

Comunque scusa se non passo a commentarti spesso, ma ti assicuro che ripasso continuamente a leggerti con piacere. E, nonostante quello che scrivesti a suo tempo e l'augurio che ti feci, in realtà sono contento di vederti ancora scrivere. :)

Spero nulla di troppo straziante. Nulla che il tempo buono non possa far calmare, insomma. Come sempre.

Maat ha detto...

Mi auguro di no! Giammai vorrei guarire dalla mia sehnsucht cronica! :D

Scherzi a parte, si tratta e non si tratta (un po' com'è il tuo e non è il tuo) di problemi d'amore.
Come disse un filosofo, ogni nostra tristezza è in realtà una dichiarazione d'Amore per la vita; sicchè, tutti i miei dilemmi esistenziali io li immagino come "i miei amori non corrisposti".
Messa così è un pochino meno triste. No? ;)

Lalogicadelcerchio ha detto...

Un abbraccio per cingerti. Si evolverà, s'evolverà tutto: il mio augurio.

Maat ha detto...

Grazie signorina Logica ^_^

TheLegs ha detto...

Beh sì.

Ma l'importante è che, sensucht o non sehnsucht, non ti tagli le vene, ecco. ^^

E poi, per quanto se ne possa dire, la parte più bella è elaborare le sensazioni negative, quando si riesce a convogliarle verso qualcosa di positivo.

E di solito uno riesce. Anche, chessò, il semplice crogiolarsi nella propria tristezza diventa sottilmente piacevole.

Maat ha detto...

Esatto.